Testimonianze | Cefaly

Testimonianze

Maria CATTERINO

Facebook

Ciao, ho 28 anni e soffro di emicrania da quando avevo 13 anni. Ho sempre trattato gli attacchi con i farmaci Fans spesso con scarsi risultati.

Da quando ho iniziato ad utilizzare Cefaly gli attacchi sono notevolmente diminuiti e non ho più bisogno di ricorrere ai farmaci. Inoltre viaggiando spesso lo porto sempre con me perchè risulta abbastanza piccolo e non ingombrante. Ogni volta che sento arrivare la crisi o con crisi in atto uso Cefaly per un ora di stimolazione.

Lo consiglio vivamente a chi come me soffre di emicrania invalidante. Grazie a voi per avermi dato la possibilità di migliorare qualitativamente la vita.

Giorgio MONTUORI

Facebook

Ottimo prodotto per cefalea muscolotensiva, senza effetti collaterali. Nota positiva attenzione al cliente di Sismed.

Michele CADEDDU

Facebook

Qualità della vita decisamente migliorata, con conseguente abbandono di analgesici vari e riduzione significativa di assunzione di triptani. Finalmente!

Samantha GALASSI

Facebook

Oltre 20 anni fa si è manifestato il primo terribile attacco di emicrania con aura. Non conoscevo la patologia né i suoi sintomi ma ricordo perfettamente il contesto in cui si è manifestato, la gravità del dolore e l’intensità della paura provata. Avevo poco più di 20 anni e non mi vergogno ad ammettere che ero certa di essere sul punto di morire.

Di lì, le corse ai centri cefalee accreditati e più famosi d’Italia: l’ospedale Careggi, il Policlinico di Modena, Milano, Forlì, la mia città. Una serie di esami diagnostici fortunatamente tutti negativi. Una sola diagnosi ad oggi: emicrania primaria con e senz’aura, giornaliera, cronica e farmacoresistente. Un mix di terapie infinite con mescolanze varie di antidepressivi, antiepilettici, betabloccanti, tossina botulinica, osteopatia, agopuntura, diete, plantari, byte... e poi triptani, oppiacei, antinfiammatori, antidolorifici in quantità massicce in ogni luogo e momento della giornata. Dolore atroce giorno e notte, tanta tristezza, senza di impotenza e di non comprensione nei confronti di un dolore continuativo a livelli così intensi per severità e durata.

Fortunatamente il mio carattere solare, forte e combattivo non mi hanno mai isolata dal mondo. Ho sempre amato e vissuto la mia famiglia, lavorato, viaggiato, fatto attività fisica e vissuto in maniera sana. Da 3 mesi, su consiglio di un onestissimo e preparatissimo medico dell’Ospedale neurologico Bellaria di Bologna uso 2/3 volte al giorno Cefaly.

I risultati sono estremamente soddisfacenti. L’entità del dolore ridotta x durata ed intensità e soprattutto il ricorso al farmaco all’occorrenza è diminuito del 60/70%. Gli aspetti più importanti rimangono però la sensazione di sollievo dalla sofferenza, la positivita’ e il senso di serenità che lo stato di buona salute possono regalare dopo anni così duri.

Maria CASELLA

Facebook

Mio figlio ha 12 ed è emicranico da quando aveva 5 anni... sono già tre anni che utilizza il cefaly e devo dire che ha cambiato completamente la sua vita ... grazie a cefaly e al professore Marco Carotenuto (neuropsichiatra infantile dell’università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli) che ce l’ha indicato come terapia alternativa.

Erano ormai diversi anni che Martino trattava la sua emicrania con diversi farmaci ma senza aver nessun risultato...lo portavo via da scuola quasi tutti i giorni e aveva attacchi dai 3 ai 4 al giorno... non aveva una vita... ora finalmente utilizzando il Cefaly due volte al giorno i suoi attacchi possono arrivare anche dopo due mesi ... ora guai a chi glielo tocca... Grazie Cefaly.

Gabriella DEL PRETE

Facebook

Soffro di emicrania, Cefaly mi ha interrotto l’attacco senza bisogno di usare farmaci.

Signor Leo Chiariello

Premetto che soffro di emicrania da quando ero bambino ora ho 32 anni(mia madre soffre di emicrania).
Io l’ho acquistato da circa 3 mesi e sto avendo ottimi risultati infatti ho drasticamente diminuito il ricorso agli analgesici come moment, antalgin ecc….

Alcune volte quando ho gli attacchi e uso Cefaly dopo 20 minuti mi passa il dolore, alcune volte invece mi rende il dolore sopportabile quindi traggo sempre benefici.
Sono molto contento, e vi ringrazio per aver inventato questa cura.

Grazie e buon lavoro

Marilisa PREZIOSO

Facebook

Soffro di emicranie invalidanti da circa 20 anni e ho sempre trattato gli attacchi con farmaci quali Fans e triptani con i conseguenti fenomeni di assuefazione.

Ho acquistato Cefaly 5 mesi fa, spinta dalla preoccupazione di star assumendo troppi farmarci ed esasperata dall’ennesimo attacco. Nonostante me ne avesse parlato il mio neurologo, ero molto scettica circa il fatto che potesse davvero funzionare ed invece la sua efficacia è nel mio caso innegabile. La frequenza e l’intensità degli attacchi sono diminuite notevolemente e con esse l’utilizzo dei farmaci.

Mi sento di consigliare agli emicranici di provare perché può portare ad un netto miglioramente della propria vita. Per me è stata una vera rivoluzione!

Antonella BOLOGNINI

Facebook

Salve a tutti, sono una donna di 36 anni e soffro di emicrania da circa 20 anni. Si può dire che ho passato la mia giovane età a cercare di trovare cure per poter stare meglio ma tutto è risultato vano.... La mia emicrania mi ha portato a prendere circa 40 analgesici al mese.

Quando credevo di non avere più speranza ho fatto una visita a Roma dal prof. Barbanti e insieme ad una cura farmacologica mi ha consigliato Cefaly. Ho ridotto in 2 mesi i miei attacchi del 60% e così anche l’uso degli analgesici si è ridotto notevolmente. Sono felice di testimoniare x aiutare chi come me ha questo fastidiosissimo problema.

Stefania FALAI

Facebook

Soffro di emicrania muscolo tensiva e senza aura da più di 30 anni, tanti e troppi sono stati i limiti di questa malattia purtroppo non riconosciuta. Non esiste un medicinale, una cura che personalmente non abbia effettuato, ma non voglio annoiarvi con la mia storia, qualunque cura preventiva ha dato un’unico risultato, quello negativo.

Da circa un mese, con iniziale scetticismo, il mio neurologo mi ha consigliato l’acquisto del cefaly. Dopo un mese posso dire di aver diminuito l’utilizzo dei farmaci per il dolore che pur essendo sempre cronico e quotidiano è più sostenibile riuscendo a riposare di più ed avere qualche ora di sonno migliore.

Fiduciosa in un miglioramento ulteriore con un utilizzo giornaliero, posso consigliarlo serenamente e vivamente a tutti coloro che come me sanno quanto possa essere invalidante il dolore alla testa, nervo del trigemino e mandibolare.

Emilia LEPERINO

Facebook

Sono in attesa di un bambino e soffro di emicrania episodica da ormai più di 10 anni. Ho provato diverse terapie in questi anni sia per la crisi acuta che per la prevenzione. Da circa 2 anni ormai quotidianamente uso il Cefaly. Ho acquistato entrambi i modelli ma devo dire che il Cefaly 2 lo reputo molto più pratico.

Da quando sono in attesa invece fortunatamente le mie crisi mensili sono diminuite sia in termini di frequenza, che di forza. Soltanto nei primi 3/4 mesi di gravidanza i miei attacchi sono stati molto forti. Ho trattato gli attacchi con paracetamolo e ovviamente con il Cefaly. Uso il dispositivo all’occorrenza quando sento arrivare la crisi per almeno 1 ora di stimolazione e ogni sera prima di addormentarmi come prevenzione.

Ringrazio di cuore il mio neurologo che mi ha fatto conoscere il Cefaly e consiglio vivamente a chi soffre di emicrania come me di provarlo. Grazie Cefaly